UN CONSIGLIO DI ROBERTA SULLE…BOMBONIERE!

In questi giorni sto lavorando al battesimo della mia principessa D. e devo ammettere che è sempre molto difficile quando si arriva alla scelta della bomboniera!

Si rischia spesso di non essere originali e di avere le tanto temute critiche degli ospiti!

Nell’articolo precedente sulla bomboniera, aveva percorso la sua storia e la sua tradizione, oggi invece cercherò di darvi un tocco di bon ton e qualche suggerimento su come renderle esclusive.

Anche se oggi sono utilizzate molto meno  rispetto al passato e spesso hanno soltanto un significato simbolico, rimangono comunque una forma di ringraziamento nei confronti degli ospiti e di tutti coloro che hanno avuto un pensiero per noi.

Come fare per non rischiare di essere banali?

Esistono molte soluzioni alternative agli oggetti preconfezionati: molti artigiani personalizzano l’oggetto-regalo sulla base del tema del matrimonio (o di qualsiasi altra cerimonia) rendendo il cadeau unico!

Che siano in gesso, in sapone naturale, in pasta sale piuttosto che in creta, avrete degli oggetti unici, fatti su misura per voi che saranno sicuramente apprezzati dagli ospiti.

[slideshow]

Tocco di bon ton

Da non dimenticare: le bomboniere devono essere regalate agli invitati al giorno del matrimonio o spedite entro venti giorni. Il Galateo non permette la consegna della bomboniera prima del matrimonio.

A tutti coloro che non hanno partecipato alla cerimonia, le bomboniere andrebbero spedite entro dieci giorni o consegnate al ritorno del viaggio di nozze.

0
About the author
Roberta Torresan Wedding Planner & Designer. Realizzo matrimoni nelle più belle locations di Roma e nei luoghi più incantevoli d'Italia. Le coppie che mi affidano la realizzazione del loro matrimonio provengono da tutto il mondo, e sono estremamente esigenti. Di recente ho lanciato una linea di Wedding Stationery, molto di tendenza all'estero e sempre più ricercata anche in Italia. Negli ultimi anni ho organizzato diversi corsi di formazione professionale, per aspiranti wedding planners, ma anche di perfezionamento per chi invece è già inserito nel settore wedding e cerca la propria strada verso il successo. E mi sto dedicando con ancora più impegno alla formazione professionale con un gruppo Facebook che ha ormai raccolto più di 2700 wedding planners in tutta Italia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.