Un look alla Audrey Hepburn

Ricordate l’abito indossato da Audrey Hepburn nel film Funny Face? Stretto in vita con corpino molto aderente e gonna vaporosa…al ginocchio!

Guardando le sfilate di abiti da sposa e sfogliando le riviste specializzate, non può non saltare all’occhio che il 2012 è l’anno dell’abito corto.

Prima utilizzato soltanto in occasione delle cerimonie in Comune e dei  matrimoni “informal”, oggi molto in voga anche nelle cerimonie religiose.

Le soluzioni sono molteplici: gonna a palloncino, corta o al ginocchio, aderente, corto davanti e lungo dietro, anni ’50 come quelle delle dive di quegli anni.  Sta a voi valorizzarlo con gli accessori giusti!

E allora:

Si al velo, che dovrà essere corto come l’abito.

Si ai guanti, rigorosamente corti.

Si a scarpe gioiello, tacco 12.

[slideshow]

Da non sottovalutare che le gambe sono in primo piano, quindi…si all’abito corto se sono il vostro punto di forza!

0
About the author
Roberta Torresan Wedding Planner & Designer. Realizzo matrimoni nelle più belle locations di Roma e nei luoghi più incantevoli d'Italia. Le coppie che mi affidano la realizzazione del loro matrimonio provengono da tutto il mondo, e sono estremamente esigenti. Di recente ho lanciato una linea di Wedding Stationery, molto di tendenza all'estero e sempre più ricercata anche in Italia. Negli ultimi anni ho organizzato diversi corsi di formazione professionale, per aspiranti wedding planners, ma anche di perfezionamento per chi invece è già inserito nel settore wedding e cerca la propria strada verso il successo. E mi sto dedicando con ancora più impegno alla formazione professionale con un gruppo Facebook che ha ormai raccolto più di 2700 wedding planners in tutta Italia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.