Come affrontare i matrimoni: manuale per i single

single ospiti matrimonio

Come affrontare i matrimoni: manuale per i single.

Arriva la stagione in cui gli inviti ai matrimoni si succedono uno dopo l’altro. Spesso si ha la fortuna di essere invitati a feste bellissime e ricevimenti indimenticabili. Però se siete single, e magari in un momento poco felice perchè vi siete appena lasciati, un invito ad un matrimonio può diventare una minaccia per la vostra stabilità emotiva.

Come affrontare l’invito? Rinunciare per evitare di trovarsi in difficoltà? Direi di no!

Ecco qualche consiglio per coglierne tutti gli aspetti positivi e girare la situazione tutta a vostro vantaggio.

Un look fantastico!
Per evitare di trascorrere una giornata malinconica assicuratevi di avere un look irresistibile . Prenota un appuntamento con un personal shopper o trascina con te un’amica esperta di stile, e dedicati a rivedere il tuo guardaroba almeno un mese prima del matrimonio. Questo ti darà abbastanza tempo per trovare un abito adatto  all’occasione. Prenditi cura della tua pelle e utilizza una maschera 12 giorni prima del matrimonio.

Cambia il tuo modo di pensare.
Perché preoccuparsi per l’imminente partecipazione ad un matrimonio? Ci sarà un open bar, una cena prelibata e una band che suona dal vivo. Tratta l’occasione come una grande festa e cerca di non farti troppo ossessionare dall’idea che dovrai andarci da sola. Vedi sempre il lato positivo, se ci pensi bene, senza preconcetti, ne troverai moltissimi.

Porta un amico ( o una amica).
Vi siete mai chiesti che cosa servono gli amici? Anche ad accompagnare un single ad un matrimonio! Se siete state scaricate e lasciate improvvisamente senza tanti complimenti, non affrontate il peso dell’invito a nozze tutto da sole. Non scegliete però un amico timido. Hai bisogno di un amico in grado di accendere la serata. Scegli qualcuno che sia single, qualcuno che ti faccia ridere, qualcuno che sia in grado di farvi dimenticare i vostri pensieri più tristi.

Supera il passato.
Se non hai ancora dimenticato il tuo ex, i matrimoni possono essere brutali. Utilizza il matrimonio come una scusa per rompere definitivamente con la tua relazione precedente. Inizia facendo un elenco di tutti gli aspetti negativi del vostro rapporto: questo ti aiuterà a capire che non volevi accontentarti. Dedica un po ‘ di tempo a te stessa per fare progetti per il tuo futuro. Ti darà fiducia e senso di controllo, fondamentali quando un single cerca di ricostruire la propria vita.

Limita i drink.
Nessuno ama l’ospite di nozze ubriaco. Barcollare sulla pista da ballo non è nè sexy nè elegante e probabilmente il giorno dopo la tua autostima sarà ancora più bassa. Per essere sicuri di rimanersi relativamente sobri, bevi un bicchiere d’acqua tra un drink e l’altro e non bere alcoolici prima di avere mangiato.

Evita la domanda fatidica.
Sono molto alte le probabilità che ti venga chiesta la terribile e imbarazzante domanda che tanto temi: “Allora, come va la tua vita sentimentale?” Invece di sputare fuori una risposta secca e acida, prepara una risposta più soft ed ironica. Buttala sul ridere e non prendertela con chi non riesce ad avere un minimo di sensibilità: in mezzo a tanti ospiti ci sarà sempre qualcuno che riuscirà ad essere inopportuno e prevedibile.

Divertiti.
In genere i matrimoni sono pieni di giovani che hanno voglia di divertirsi. Non appartarti in un angolo, e non passare la serata a prenderti cura di una tua vecchia zia. Se la festa si anima e il clima si scalda, partecipa e cerca di divertirti, in fondo è una occasione speciale per conoscere persone interessanti. E poi chissà, da cosa nasce cosa, quante coppie si conoscono proprio durante i matrimoni?

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

0

No Comments

Leave a Reply