il galateo del matrimonio
il galateo del matrimonio

Il Galateo del Matrimonio: edizione rivista e corretta

Il Galateo del Matrimonio: edizione rivista e corretta.

Ormai saprete tutto e di più sul Galateo del Matrimonio, ma le regole cambiano con il mutare della società e con i nuovi comportamenti ed abitudini delle persone. Gli ospiti di nozze incappano spesso negli stessi passi falsi di sempre, ma nuovi errori (ed orrori) si affacciano nelle cerimonie e nei ricevimenti, anche in quelli più chic ed esclusivi. Ecco perchè ho elencato qui qualche classico, abbinato ad alcune “new entries”.

Presentarsi con un partner che non è stato invitato.

Se non vi era stato richiesto di presentarvi accompagnati, probabilmente c’era un motivo. Forse la coppia ha voluto invitare solo amici intimi e familiari e mantenere il matrimonio intimo; forse lo spazio del ricevimento è piccolo; o forse ci sono stati vincoli di budget. Pensate solo se tutti i single arrivassero con un ospite a sorpresa in più a testa!

Se vi sentite a disagio, chiedete alla sposa o allo sposo se ci saranno altri singles alle nozze. Chiedete, se vi piace l’idea, di potervi sedere ad un tavolo con altri singles.

Scattare foto e “messaggiare” incessantemente

Spegni il telefono! La sposa e lo sposo, hanno speso ore ed ore curando tutti i dettagli delle nozze per creare un evento che tutti i loro amici e la loro famiglia potessero apprezzare e godersi dall’inizio alla fine. Inoltre, hanno assunto un fotografo, in modo da lasciare ad un professionista quel compito.

Puoi sicuramente scattare alcune foto da postare su Instagram, ma silenzia il telefona durante la cerimonia e fallo sparire dal tavolo a cena.

Indossare un abito bianco

Non importa se è piena estate e il tuo abitino bianco è la cosa più chic nel tuo armadio. Mai vestirsi di bianco al matrimonio di qualcun altro. La maggior parte delle spose sono in attesa del loro momento per essere sotto i riflettori con l’abito bianco della loro vita. E’ vero che nessuno potrebbe eclissare la sposa, ma questo è considerato un divieto assoluto intramontabile del galateo del matrimonio.

Privilegia toni variopinti, come rosa, giallo e viola. Basta stare lontano da qualsiasi cosa si avvicini al bianco e all’avorio.

Bere troppo.

Il matrimonio del tuo amico non è una festa come quelle che frequentavi ai tempi del liceo. Conosci i tuoi limiti, e oltrepassarli davanti a tutti, o lasciare la festa in anticipo in pessime condizioni non è il modo migliore per farsi ricordare dalla nuova moglie del tuo migliore amico, vero?

Sfogatevi all’addio al celibato!

Lasciare che i bambini si scatenino senza freni

Conoscete la scena: bambini urlanti che terrorizzano la pista da ballo o che scambiano la sala del ricevimento per un parco giochi: tutte potenziali situazioni da incubo per la coppia che si sposa, per non parlare degli altri ospiti .

Chiedete se ci sarà una animazione dedicata ai bambini o un servizio di nursery;  in caso contrario, se non siete in grado di gestirli, prenotate la baby sitter. 

Dire al DJ di cambiare musica

Al vostro matrimonio sceglierete la vostra musica. Alle nozze alle quali siete invitati il repertorio non è nella vostra disponibilità. A meno che non sia previsto un momento riservato alle richieste, non infastidite la band e il dj, e non lamentatevi se il genere scelto dagli sposi non è di vostro gradimento.

Tenete i vostri suggerimenti per voi, è la festa degli sposi, e sarebbe bello che non venisse rovinata da una lamentela così futile…

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

iscriviti_blog

 

 

 

 

 

0
About the author
Roberta Torresan Wedding Planner & Designer. Realizzo matrimoni nelle più belle locations di Roma e nei luoghi più incantevoli d'Italia. Le coppie che mi affidano la realizzazione del loro matrimonio provengono da tutto il mondo, e sono estremamente esigenti. Di recente ho lanciato una linea di Wedding Stationery, molto di tendenza all'estero e sempre più ricercata anche in Italia. Negli ultimi anni ho organizzato diversi corsi di formazione professionale, per aspiranti wedding planners, ma anche di perfezionamento per chi invece è già inserito nel settore wedding e cerca la propria strada verso il successo. E mi sto dedicando con ancora più impegno alla formazione professionale con un gruppo Facebook che ha ormai raccolto più di 2700 wedding planners in tutta Italia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.