Organizzare un matrimonio con Pinterest: tutto vero?

organizzare un matrimonio con pinterest

Organizzare un matrimonio con Pinterest: tutto vero?

Oggi sempre più spose si affidano a Pinterest per organizzare il matrimonio. E’ ormai una delle fonti più autorevoli e un parametro al quale affidarsi per ricreare le nozze dei propri sogni. Ma è davvero uno strumento così prezioso e affidabile? Oggi vi dico la mia.

E lo faccio partendo dal raccontarvi come io ho scoperto Pinterest.

Come vi sarete accorti, la mia presenza online è molto curata e capillare, ed è ovviamente il risultato di un lavoro lungo e meticoloso, sempre alla ricerca di nuovi strumenti, cercando di cavalcare per prima le nuove tendenze del web. E infatti, qualche anno fa, venuta a conoscenza di un nuovo social, mi imbattei in questo famigerato Pinterest. Si aprì un mondo, fatto di foto e di immagini molto evocative ed affascinanti, ma di cui ancora non capivo la portata e i possibili sviluppi.

Certo è che ben presto si capì facilmente quanto questo nuovo social potesse sposarsi benissimo ( e non uso una parola a caso!) con il mondo del wedding. Una fonte i ispirazione infinita, immagini da tutto il mondo, abiti da sposa meravigliosi, composizioni floreali spettacolari, ricevimenti da favola e dettagli da farti rimanere a bocca aperta.

Oggi Pinterest sembra la bibbia dei matrimoni, quasi ogni sposa ci naviga per ora e si rivede nelle foto di quei ricevimenti, che alimentano il suo desiderio di replicare quelle atmosfere, magari pubblicando a fine matrimonio foto ancora più belle.

Ora però mi chiedo: quanta colpa dobbiamo dare a Pinterest quando una sposa si crea aspettative irreali, soprattutto se non in linea con il suo budget? Cosa succede quando, dopo avere deciso praticamente tutto, la sposa torna su Pinterest, trova altre foto ancora più belle, e cambia idea per l’ennesima volta? Quale ruolo ha avuto Pinterest, quando una sposa non vuole il matrimonio dei suoi sogni, ma quello di qualche altra coppia, in una specie di competizione tra nozze da favola?

Il matrimonio, ovviamente non è niente di tutto questo, e sono dell’opinione che certi eccessi vadano sempre evitati, ma la verità che dovete sapere, è che nella maggior parte dei casi le foto su Pinterest sono stare create e modificate appositamente per Pinterest! Quindi, non createvi false aspettative, ma soprattutto usate sapientemente questo social, che io vi consiglio ardentemente soprattutto nella prima fase dell’organizzazione del vostro matrimonio, quando vi dovere chiarire le idee sullo stile e sull’atmosfera che vorrete creare. Poi lasciate fare ai professionisti ai quali avere deciso di affidarvi. Sapranno certamente stupirvi e vi lasceranno foto ed immagini originali  e tutte vostre. Altro che organizzare un matrimonio con Pinterest!

Un ultimo consiglio: quando visitate un sito web o vi viene proposto un progetto di allestimento per il vostro matrimonio, cercate di capire se le foto sono originali o se sono state prese da Pinterest… non c’è niente di male, se sono una semplice esemplificazione di quanto vi viene proposto, ma sarebbe corretto specificare che si tratta di lavori realizzati da altri. Tanto per intenderci, l’allestimento nella foto di questo post è di un mio matrimonio in stile anni ’20, doveste trovare questa foto su Pinterest 😉

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

La guida gratuitaper organizzare le tue

 

 

 

 

 

0

No Comments

Leave a Reply