10 Comandamenti per Scegliere gli Invitati a Nozze

scegliere gli invitati a nozze

10 Comandamenti per Scegliere gli Invitati a Nozze.

Scegliere gli invitati a nozze è una delle parti più stressanti nella organizzazione di un matrimonio. Ma gli sposi non devono sentirsi in obbligo di invitare centinaia di persone. Alla ricerca di qualche consiglio? Abbiamo elencato qui di seguito dei veri e propri comandamenti che vi aiuteranno nel districarvi in questo difficile compito. Rispondete a queste domande e saprete chi invitare e chi non invitare al vostro matrimonio.

 

Perchè scegliere un matrimonio con pochi invitati? 

 

1. Conoscete personalmente questo potenziale invitato?

Questo può sembrare ovvio, ma gli sposi sono spesso si sentono quasi costretti ad invitare persone che incontreranno per la prima volta al loro matrimonio! Può essere il caso di lontani parenti e colleghi di lavoro dei genitori. E in questo caso sentitevi autorizzati a mettere un freno.

2. Quando è stata l’ultima volta che avete visto questa persona?

Se non avete nè visto nè sentito al telefono questa persona negli ultimi 12-18 mesi, forse non è proprio il caso di invitarla.

3. Cosa condivide della vostra vita?

Il giorno del matrimonio dovreste essere circondati solo da persone che hanno un peso rilevante nella vostra vita, e viceversa. Pensate prima a chi c’è nella vostra di vita di oggi e a chi ci sarà nei prossimi 10 anni, non a chi c’era 10 anni fa.

4. Siete stati al loro matrimonio?

Se siete stati al loro matrimonio anni fa, ma da allora avete perso i contatti, potrebbe non essere necessario invitarli. Non c’è la necessità di ricambiare se non siete più in contatto. Invitateli solo se veramente li volete ancora nella vostra vita.

5. Per i colleghi, che tipo di contatto avrete con questa persona tra qualche anno, se non starete ancora lavorando insieme?

Le persone che si vedono ogni giorno per almeno otto ore potrebbero comunque non rimanere a lungo nella vostra vita. Distinguete tra semplici colleghi e colleghi che sentite come veri amici a prescindere dal lavoro.

 

scegliere gli invitati a nozze
Qual è la voce di spesa più importante del matrimonio?

6. Condividi festività e compleanni con questa persona?

Se condividi dei momenti così importanti e pieni di emozioni con questa persona, allora deve essere presente anche al tuo matrimonio! Nessun dubbio.

7. Avete invitato anche il resto della sua famiglia?

Facciamo un esempio pratico: se hai tre cugini, ma tu sei sei in contatto con solo due di loro, meglio invitarli tutti e tre, e mantenere la pace.

8. Vi sentirete a vostro agio invitando questa persona al vostro matrimonio?

Il vostro matrimonio è una festa, sì, ma anche un’esperienza molto personale. Quindi, chiedetevi se vi sentirete a vostro agio con il vostro capo lì a vedervi ballare e festeggiare con i vostri amici e parenti più stretti.

9. Se si trasferisse in un’altra città, rimarreste in contatto?

Questo è un buon banco di prova per verificare se l’amicizia è abbastanza profonda da meritare un invito al vostro matrimonio.

10. Cambiereste la data del vostro matrimonio, se questa persona non potesse venire?

Se la risposta è “sì”, allora vuol proprio dire che questa persona è davvero importante per voi.

 

photocredit | walcotthall.com

 

E se siete ancora in difficoltà nello scegliere gli invitati a nozze, e la lista è ancora troppo lunga, ecco una semplice e scientifica infografica per ridurre il numero degli ospiti.

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

box_guidagratuita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0

No Comments

Leave a Reply