Matrimonio con la pioggia: mettiti in salvo con il piano B

matrimonio con la pioggia

Matrimonio con la pioggia: mettiti in salvo con il piano B

Per evitarti i danni di un Matrimonio con la pioggia, l’importante è che ce ne sia almeno uno.

Un piano B, ma non per questo di serie B.

Prevenire è sempre meglio che curare, anche nell’organizzazione delle nozze.

E noi, care spose, ne abbiamo avuto la prova al matrimonio dei nostri Giulia e Patrizio!

Quanto è importante un piano B in un matrimonio?

Sposa bagnata, sposa fortunata? Sì, per carità. Ma nessuna sposa sognerebbe mai di trovarsi inzuppata e con l’abito sporco di fango. Né sarebbe bello vedere soffrire parenti e amici costretti a correre per proteggersi.

Dunque, il piano B in un matrimonio è assolutamente fondamentale.

Lo è stato per le nozze di Giulia e Patrizio, coppia simpatica, divertente e stravagante che ha saputo guardare lontano, insieme a noi.

 

 

Nozze nel cuore del’Appia Antica: l’importanza del piano B

Entrare nella famiglia della coppia è stato emozionante, piacevole e divertente. Giulia, sposa ansiosa, dalla grande personalità e autoironica, si è affidata a noi completamente.

Patrizio – con i suoi indimenticabili occhiali – ci ha travolti con la sua ironia e simpatia.

I due innamorati hanno scelto Villa dei Quintili come location per le loro nozze, nel cuore dell’Appia Antica. Una cena programmata all’aperto, tra elementi sfarzosi nei colori dell’oro, del rosa e del cipria in un giugno un po’ pazzerello.

Nel bel mezzo della cena, infatti, un bel temporale ci sorprende.

Non ce lo aspettavamo ma – per fortuna – avevamo previsto un ottimo piano B negli spazi interni della villa. Una cena standing con intrattenimento che ha messo a proprio agio ospiti e amici, facendo dimenticare la pioggia ricordando soltanto la gioia di festeggiare l’amore di Giulia e Patrizio.

Dj, bar, specchio magico e casinò party sono diventati i protagonisti della serata in attesa che la pioggia cessasse. E così fu! Taglio torta e fontante danzanti furono salve!

La pioggia cessò e lo spettacolo proseguì di nuovo all’esterno.

Dunque, care spose, cosa abbiamo imparato?

Il piano B è FONDAMENTALE!

 

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

 

 

0

No Comments

Leave a Reply