Acconciature sposa 2020, consigli e tendenze per capelli corti e lunghi

Acconciature sposa 2020, consigli e tendenze per capelli corti e lunghi.

Tra semplicità ed eleganze ispirate alle principesse moderne, le ultime tendenze sulle acconciature sposa 2020 vogliono al primo posto naturalezza e sobrietà. Che tu abbia capelli corti o lunghi, questo articolo ti aiuterà a trovare l’ispirazione giusta!

La domanda di partenza è sempre la stessa: capelli sciolti o raccolti?
E’ l’interrogativo che accomuna la maggior parte delle future spose 2020. Ma cosa va tenuto in considerazione? Tendenze a parte, bisogna innanzitutto considerare la propria forma del viso.

Acconciature sposa 2020, la forma del viso

Ci piace molto la metafora romantica (e nuziale, ovviamente) secondo cui il viso della sposa è un diamante e l’acconciatura sposa è un anello che la avvolge. Dunque, nella scelta della vostra acconciatura, considerate sempre la forma del vostro viso e seguite questo schema:

· VISO OVALE: è la forma più versatile, si adatta a tutte le acconciature sposa. Il viso ovale è simmetrico e regolare, è perfetto per uno chignon morbido, una coda alta o un’acconciatura sciolta.

· VISO QUADRATO: con una forma così spigolosa, bisogna puntare sulla morbidezza. Come? Con acconciature raccolte, ciuffi morbidi e ondulati, onde spettinate ad arte. L’obiettivo è coprire gli zigomi pronunciati e la fronte. Il consiglio è di provare il Messy Style, raccolti bassi o laterali che addolciscono il viso.

· VISO ALLUNGATO: è la forma perfetta per capelli sciolti, morbidi che cadono sulle spalle, ma non più lunghi. L’ideale è coprire la fronte che solitamente è molto ampia e riempire il viso. Si può puntare su acconciature sposa voluminose, con onde e curve morbide, in modo da spezzare la verticalità. Da evitare capelli molto lunghi o troppo tirati che accentuano la lunghezza del viso. Gioca con orecchini importanti per spostare l’attenzione.

· VISO TONDO: spesso scambiato per un viso più “pieno” e grassottello, in realtà è soltanto scandito da linee più morbide. Ecco perché nella scelta dell’acconciatura è meglio puntare su chignon morbidi, semi-raccolti o sciolti che aiutino a smussare le rotondità, donando un effetto di allungamento. L’obiettivo deve essere quello di togliere volume al volto, per far sembrare le guance più sottili puntando sulla lunghezza del collo. No a raccolti tirati che evidenziano le rotondità.

Acconciature sposa 2020, le nuove tendenze

Tra eleganza e semplicità, le acconciature sposa 2020 vedranno al centro capelli sciolti con onde e curve morbide, o anche lisci con un po’ di volume alla radice. Per chi intende puntare sul raccolto, invece, le nuove tendenze sono gli chignon spettinati, alti o bassi o laterali, morbidi e preferibilmente legati con fiocchi o nastri di organza o seta. Vanno per la maggiore anche le trecce di tutti i tipi e forme, decorate con piccoli fiori di campo, morbide e spettinate.

L’accessorio che piace più di tutti sono le coroncine di fiori o i cerchietti gioiello. Attenzione, però: se non siete abituate a portarli, non osate giusto per il giorno del vostro matrimonio. Alcuni di questi accessori, per quanti belli da vedere, sono altrettanto scomodi da indossare.

Per chi, invece, porta i capelli di una lunghezza media, l’anno prossimo si punterà anche sul caschetto con riga di lato e punte ondulate e morbide. Per abbellire acconciature sposa così semplici, un fermaglio gioiello a pettine è l’ideale. Veletta, velo e capello restano sempre gli intramontabili per una sposa di classe, chic ed elegante.

Photo Credit: Giorgia Bertoldi

 

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer 

0

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search