fast painting al matrimonio
fast painting al matrimonio

Fast Painting al matrimonio, l’arte di Laura Calafiore: “Sono una ritrattista dell’amore”

Una forma di intrattenimento originale che mixa pittura, musica e… amore! E’ il fast painting al matrimonio, l’arte di Laura Calafiore la quale, attraverso la sua tecnica pittura al contrario, dà forma ai sentimenti. Vi raccontiamo la storia di un’artista che ha portato questa tecnica per prima in Italia. 


fast painting al matrimonio

fast painting al matrimonio
Laura, sei stata la prima a portare in Italia la tecnica del fast painting al matrimonio, un particolare linguaggio artistico con cui dai forma e reinterpreti i sentimenti. Ma come è iniziato tutto?

“Dipingo al contrario da sempre, da quando sono ragazzina. Dopo aver preso una laurea allo IED di Roma, ho iniziato a capire che questa particolarità poteva diventare un mio punto di forza per offrire qualcosa di diverso. Sono caparbia e testarda, sono un’artista e volevo vivere esclusivamente della mia arte. La pittura è un’arte che andava spettacolarizzata. Ho pensato così che i matrimoni potessero rappresentare la cornice perfetta”.

Quando e dove è cominciato tutto?

“A Mauritius nel 2007. Mio marito era ed è un musicista. Siamo partiti pensando di restare lì soltanto tre mesi, ma alla fine siamo rimasti un anno. Abbiamo cominciato con spettacoli di pittura e musica per tutti gli hotel di Mauritius. Un’esperienza unica. Dopo siamo tornati in Sicilia (lui è di Augusta, ndr) e abbiamo iniziato lì nei locali e nei pub. Poi, partecipando alla Fiera degli Sposi a Catania, ci siamo detti: perché non provare anche in questo settore?”.

Da lì è partito il vostro viaggio nel mondo del wedding che va avanti ormai da 10 anni. Ma come funziona in pratica il servizio che offrite, e a cosa ti ispiri?

“Sì, la prima agenzia ci notò e da lì cominciò tutto. Mi definisco una rattrista dell’amore. Mi piace molto conoscere i miei sposi, innanzitutto. Sono curiosa di conoscere la loro storia, sapere come si sono incontrati e innamorati. Mi reputo molto empatica, riesco a stabilire subito un feeling con i miei clienti, puntando tutto sul rapporto umano. Li conosco e così mi viene anche più facile ritrarli. Gli sposi normalmente mi ingaggiano, ma a volte il nostro intrattenimento lo regalano anche gli amici, i testimoni e i genitori degli sposi. Ci prestiamo benissimo come “regalo” agli sposi. Lo spettacolo prevede pittura e musica in sincronia con un dj set in contemporanea”.

Il tuo, dunque, è un target di sposi sensibili all’arte, alternativi e che desiderano stupire i loro ospiti con qualcosa di ricercato e originale. 

“Direi di sì. Dipingo quadri in stile pop art a tempo di musica, gli sposi che mi scelgono hanno sicuramente una particolare sensibilità per l’arte in tutte le sue forme. Loro scelgono il soggetto, o il ritratto o qualsiasi altra cosa. Hanno tela bianca con me. Dal primo bacio a un ritratto live della giornata delle nozze, fino alla destinazione del viaggio: possono scegliere ciò che desiderano”.

Qual è il messaggio che intendi far passare con la tua arte?

“Punto tutto sull’aspetto emozionale del mio spettacolo. Quello che mi piace creare con il mio show è un clima super emozionante. L’energia delle pennellate, a ritmo di musica, che alla fine prendono forma dando vita ai volti degli sposi, lascia tutti senza parole. Mi emoziona sempre. Per non parlare del matrimonio di mio fratello: quello è stato il più emozionante di tutti!”.

Fast Painting al matrimonio, la pittura al contrario di Laura Calafiore

Quali sono le richieste che vanno per la maggiore tra gli sposi?

“Sicuramente il ritratto. Normalmente gli sposi mi mandano – almeno un mese prima – una serie di loro primi piani con cui studiare bene la fisionomia. Sono gli sposi stessi a suggerirmi anche la scelta dei colori. Immagina che ogni quadro che dipingo andrà poi appeso nelle loro case. Dunque, è giusto che si intoni perfettamente con il loro stile. Glielo confeziono ad hoc, è una vera e propria opera d’arte e d’amore contestualizzata”.

Quali soluzioni offrite?

“Gli sposi possono scegliere:

  • La soluzione Red di intrattenimento-base che comprende pittura e musica per 15 minuti in sincronia. Io e Gio (alla tastiera) diamo vita a una performance fatta di note e colori a ritmo di jazz & swing che porterà alla creazione del quadro personalizzato. Gli sposi possono scegliere il momento del ricevimento che preferiscono, dal taglio della torta, tra primo e secondo, al brindisi di benvenuto, eccetera;
  • La soluzione Orange, invece, prevede una doppia postazione per intrattenere due zone diverso della location. Oltre al nostro duo, ci sarà anche un Dj per l’intero evento: un servizio aggiuntivo totalmente indipendente dalla nostra postazione pittorico-musicale.
  • Infine, la soluzione Gold è quella più completa con 3 postazioni: la nostra pittorico-musicale, quella con Dj totalmente indipendente, e il piano bar a cura di Gio per l’intero evento”.

Ad oggi partecipate ad eventi in tutta Italia e la tua arte è stata riconosciuta anche a livello mediatico. 

“Sì, sono stata invitata a tanti programma televisivi per raccontare la mia arte e la mia tecnica, facendo anche da coach. Tra questi, sono stata invitata da Carlo Conti su Rai1, poi su Rai4 e anche Canale 5. Ho potuto esibirmi ogni volta con varie tecniche, dal fast painting al glitter painting, fino alla pittura acrobatica”.

Passiamo alla parte più pratica e meno artistica del tuo lavoro. Come funziona la tua collaborazione con le WP? 

“Mi piace lavorare e collaborare con Wedding Planner veramente serie. Sono convinta che per fare un mestiere come il loro, serva tanta serietà e professionalità. E’ molto difficile riuscire a coordinare tutto, bisogna essere veramente bravi e flessibili. Per mia fortuna, ho sempre incontrato WP capaci e con cui lavorare in serenità, con l’unico obiettivo di emozionare gli sposi e contribuire alla realizzazione di un sogno d’amore: il loro”.

Come stai reagendo a questa crisi?

“Chi lavora nel comparto eventi come me, sa bene cosa stiamo passando, ma non demordo mica. Ho sempre fatto arte e – per mia fortuna – la mia passione si presta per mille cose, ha tantissime sfaccettature. Si può fare anche vendendo quadri e ritratti personalizzati, come faccio tramite il mio sito. Tramite il mio e-commerce, inoltre, promuovo anche la pittura delle scarpe personalizzate. Per le spose, invece, ho fatto grandi scontistiche per chi mi sceglie nel 2020”.

0
About the author
Roberta Torresan Wedding Planner & Designer. Realizzo matrimoni nelle più belle locations di Roma e nei luoghi più incantevoli d'Italia. Le coppie che mi affidano la realizzazione del loro matrimonio provengono da tutto il mondo, e sono estremamente esigenti. Di recente ho lanciato una linea di Wedding Stationery, molto di tendenza all'estero e sempre più ricercata anche in Italia. Negli ultimi anni ho organizzato diversi corsi di formazione professionale, per aspiranti wedding planners, ma anche di perfezionamento per chi invece è già inserito nel settore wedding e cerca la propria strada verso il successo. E mi sto dedicando con ancora più impegno alla formazione professionale con un gruppo Facebook che ha ormai raccolto più di 2700 wedding planners in tutta Italia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.