Dress Code di matrimonio: consigli e dritte per i genitori degli sposi

Prima regola? Mai oscurare gli sposi! E sì, cari genitori, la regola del vale anche per voi 🙂 Scopriamo insieme in questo articolo il dress code di matrimonio migliore per i genitori degli sposi e ripassiamo un po’ cosa dice il galateo in tema di abbigliamento (che non fa mai male!).


Care spose,

è inutile negarlo: il giorno del vostro sì, i vostri genitori (insieme a quelli del vostro futuro sposo) si sentiranno protagonisti quasi come lo sarete voi. Ammettiamolo: è lecito e anche giusto! “Ma”, c’è un “ma”: neanche loro potranno sfuggire alle regole del galateo in tema di dress code di matrimonio. La prima regola, oltre a non oscurare mai gli sposi (che vale per tutti gli invitati) è quella dell’abbinamento.

Proprio così: i colori scelti dai vostri genitori e da quelli del vostro sposo dovranno “sposarsi” con i vostri. In particolare, la madre dello sposo e il padre della sposa che vi accompagneranno all’altare, dovranno prestare maggiore attenzione nella scelta del colore e del modello dei loro abiti. Tutto, dal fiore all’occhiello per lui fino alla stola per lei, dovrà essere in linea con i vostri vestiti. 

dress code di matrimonio

dress code di matrimonio

Dress code di matrimonio: l’outfit perfetto per la mamma della sposa e dello sposo

Ma passiamo alle dritte per il dress code di matrimonio della mamma della sposa e dello sposo. Meglio ricordare (non si sa mai!) che i colori come il bianco, il panna e il nero sono praticamente banditi, insieme a colori troppo eccentrici come il fucsia o il rosso fuoco. Il motivo è abbastanza semplice: l’unica vestita di bianco dovrà essere la sposa, e il nero è consigliabile soltanto in alcuni casi, soprattutto se specificati direttamente dagli sposi negli inviti di nozze o nelle partecipazioni.
Il mio consiglio per le mamme, in ogni caso, è di evitare assolutamente il nero o tonalità troppo forti. E’ un giorno di festa e gioia per tutti, meglio optare per colori allegri ma pur sempre delicati, a seconda della stagione, del fil rouge dell’evento e dell’abito della sposa/sposo. Un’altra regola vale sempre, per tutti e in tutti i contesti: less is more! Mai eccedere con gli accessori, il trucco e il parrucco.
dress code
L’abito che sceglierete, care mamme, non dovrà mai arrivare sopra al ginocchio ma neanche avere uno strascico. La lunghezza ideale va da sotto al ginocchio fino alla caviglia per i matrimoni diurni, fino a terra per quelli serali. Anche le spalle e le braccia è consigliato coprirle: una stola, un foulard o una manica leggera e impalpabile regaleranno quell’allure elegante e sofisticato che ci si aspetta dalla mamma di una sposa o di uno sposo.
NB: se la mamma della sposo ha intenzione di indossare dei colori pastello come il cipria o lo champagne, è bene informarsi prima del colore dell’abito della sposa: non è detto che si vestirà di bianco, dunque meglio prevenire. Infine, la mamma dello sposo e della sposa dovranno optare sicuramente per tessuti pregiati come seta, pizzi o organza, anche per tailleur giacca lavorata e pantaloni o tailleur con gonna. Completano l’outfit delle scarpe rigorosamente chiuse e non troppo alte, il cappello (per chi vuole indossarlo) e una borsetta piccola, in tessuto o gioiello.

L’outfit perfetto per il padre dello sposo e della sposa

Inutile dirvi che per il padre dello sposo e della sposa è tutto molto più semplice. Anche in questo caso, gli eccessi non vanno mai bene, dunque ricordate di rispettare lo stile dell’evento e gli abiti degli sposi, un bell’abito abbinato a una cravatta elegante e a delle scarpe ben studiate, farà il resto.
In ogni caso, sia la mamma che il papà degli sposi dovranno sentirsi a proprio agio sempre, soprattutto quando accompagneranno i propri figli all’altare, uno dei momenti più emozionanti di tutto l’evento. Vero è che se lo sposo è in tight, anche il papà e i testimoni dovranno optare per questo modello (qui vi racconto la differenza tra smoking, frac e tight) . Al contrario per lo smoking: se lo sposo lo indosserà, allora il papà non dovrà sceglierlo, a meno che sia esplicitamente richiesto dal dress code di matrimonio.
Nel dettaglio:
  • La cravatta: come per la mamma, meglio se a tinta unita e nelle tinte pastello. Evitare i colori troppo accesi.
  • Scarpa & cintura: l’ideale è la pelle nera, spazzolata di vitello e stringata per le scarpe.
  • Pochette o fiore all’occhiello: ricordate che l’uno esclude l’altro, dunque chiedete sempre agli sposi cosa preferirebbero che voi indossaste. NB: la pochette non dovrà essere mai dello stesso colore della cravatta.
ingresso in chiesa
Photo Credits: Pinterest
0

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search