Matrimoni 2021, si torna a dire “sì” dal 15 giugno

Finalmente è arrivata una data: il 15 giugno si riparte con i matrimoni 2021 (anche al chiuso). Come funzioneranno le feste e cosa servirà per partecipare? Scopriamo insieme tutte le nuove (e attesissime) regole.


Care spose,

abbiamo aspettato tanto questo momento e finalmente è arrivato. Il 15 giugno si riparte con la stagione del matrimoni 2021. Tra malumori, proteste e chi più ne ha più ne metta, il Governo ha (finalmente!) dato risposte al settore del Wedding. Ma come funzioneranno le feste e a cosa si dovrà prestare maggior attenzione?

Indubbiamente, non vedevamo l’ora di tornare a respirare un po’ di normalità, ma è importante “stare sul pezzo”, seguire passo-passo le nuove direttive e non farsi trovare MAI impreparati. E’ un consiglio che do a voi spose, ma soprattutto alle colleghe WP che ci seguono.

Tornare a festeggiare sarà meraviglioso, ma non abbassiamo mai la guardia: la sicurezza di sposi e invitati deve essere sempre al primo posto, più di quanto già non lo fosse in passato. Scopriamo insieme le nuove direttive del governo per i matrimoni 2021.

Matrimoni 2021: green pass o tampone negativo

Innanzitutto, per partecipare alle feste di matrimonio servirà il cosiddetto “green pass”, cioè il certificato di vaccinazione, di guarigione o un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti all’evento. Tutte le feste – cerimonie civili e religiose, comunioni e matrimoni – sono consentite anche al chiuso, oltre che all’aperto. Il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) definirà nelle prossime settimane il numero massimo di partecipanti per ciascun evento, sia quelli al chiuso che quelli all’aria aperta.

Nelle nostre speranze c’è quella di vedere lo stesso numero per entrambe le tipologie di evento, soprattutto perché sappiamo bene che l’imprevisto o il brutto tempo possono capovolgere un’intera organizzazione. Ma staremo a vedere. Intanto, il protocollo recepito già dalla Conferenze delle Regioni e dalle Province Autonome, sottolinea come sarà importante vietare il self service, garantire la distanza raddoppiata tra i tavoli (di almeno 2 metri), le mascherine obbligatorie per tutti e l’introduzione di una nuova figura, il Covid Manager. 

matrimoni 2021

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

Photo Credits by: Pinterest 

0

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search