Elisabetta Polignano apre le sfilate al Sì Sposaitalia con la collezione “Metamorfosi”

Una ripartenza piena di coraggio e speranza, che strizza l’occhio alle nuove generazioni e a un futuro eco-life. E’ la nuova collezione sposa 2022 di Elisabetta Polignano, presentata in occasione del Sì Sposaitalia. Vi parlo di quanto mi ha emozionato in questo articolo!


Care spose,

sono appena tornata dalla meravigliosa Milano Bridal Week del Sì Sposaitalia 2021. Mi sembra ancora strano dirlo, ma dopo tanto tempo ho potuto partecipare a uno degli eventi più importanti della moda bridal. Una meravigliosa sensazione di normalità, nonostante i pochi stand e un numero nettamente minore di partecipanti rispetto agli altri anni.

Oggi, in particolare, voglio parlarvi di coraggio, quello che più mi ha colpito di Elisabetta Polignano e della sua nuova collezione sposa 2022 “Metamorfosi”. Già il nome colpisce immediatamente: la metamorfosi, il cambiamento costante nella vita di ciascuno di noi. Nella sua accezione più classica, ora è letto in una proiezione bridal e strizza l’occhio alle nuove generazioni e a un futuro eco-friendly.

Elisabetta ha aperto le sfilate al Sì Sposaitalia: vedere uscire le sue creazioni è stata una vera esplosione di emozioni. Ogni abito, ogni dettaglio dell’evento, dai sorrisi dei partecipanti fino alle modelle, mi ha colpito e commosso: guardare al futuro con speranza, coraggio e voglia di ripartenza (e riscatto) è la giusta ricetta per rivivere questa “nuova normalità”.

Elisabetta Polignano

Elisabetta Polignano

Elisabetta Polignano presenta la sua collezione 2022 al Sì Sposaitalia

Una collezione che non è solo pura espressione creativa, ma molto di più. Metamorfosi è un messaggio etico, un concetto a volte letterario e a volte filosofico, che richiama a una scelta di vita e a uno stile eco-sostenibile. Ogni abito avvolge la silhouette femminile con tessuti e materiali eco-friendly, segno di un mondo nuovo che rinasce dopo una brutta pandemia e che guarda in primis al rispetto di Madre Natura.

Un rinnovamento, un nuovo approccio alla vita e a nuove consapevolezze che strizzano l’occhio alle nuove generazioni – la Z in particolare – sempre attenta e sensibile a un futuro eco-life. In particolare, ad avermi colpito sono stati i tessuti naturali utilizzati come lo Juta, la Canapa, il Lino e il Cotone organico, diventato il filo conduttore degli abiti di alta sartoria di Elisabetta Polignano.

Elisabetta Polignano

 

Metamorfosi, la nuova collezione sposa 2022 di Elisabetta Polignano

Una collezione ispirata all’epoca rinascimentale, con corpetti, ricami, bustini e intrecci preziosi e importanti, per una magnifica presenza scenica. Lunghezze, volumi, balze e ampiezze fanno coppia con tagli, scollature e trasparenze “avvolte” di pizzi.

L’abito per la sposa di domani – secondo Elisabetta – ha linee scivolate, morbide: modelli a sirena, delicati ma che mantengono la propria struttura, anche attraverso l’utilizzo dei tessuti giusti. Uno di questi, tra i più amati, è il Mikado-Duchesse che, quest’anno, diventa più lucido e leggero.

Elisabetta Polignano

Al Bianco Bridal, puro come la natura, si accostano anche tonalità opposte come il nero, tenace e romanticamente forte. Abiti lunghi, dall’animo rock e tartan, ispirati allo stile Swinging londinese, riadattato per la sposa che guarda a un futuro pieno di rinnovamento. Non passa inosservata la maxi-gonna in plastica trasparente e riciclata, un chiaro messaggio dello stile futuro, eco-sostenibile e volto al cambiamento.

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

0

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search